Dal 15 ottobre 2016 al 15 gennaio 2017 al Ristorante Marechiaro.

La mostra di Laura Frus propone una serie di grandi opere nelle quali indaga il senso del mistico nella vita attraverso ad une ricerca intrapresa negli ultimi anni che l’ha condotta allo sviluppo teorico di un manifesto dedicato all’ethical Art.

Realizzati su tela e supporti in legno, i lavori propongono l’interpretazione del Mandala, le grandi preghiere circolari di origine orientale presenti universalmente in molte culture anche occidentali, e nelle opere di moltissimi artisti contemporanei.
Il Mandala trova poi spazio, tra i cicli tematici di Laura Frus, accanto alle Geometrie Sacre cui si affiancano ampie letture che toccano Il Fiore della Vita, disegni ancestrali in parte ancora molto misteriosi, e la Griglia Magnetica, il cui significato si apre a molteplici letture.

Laura Frus e’ nata a Torino.
Diplomatasi presso il Liceo Artistico “Cottini” di Torino, frequenta parallelamente la Scuola Triennale di Arte e Moda “Montesano”, proseguendo poi gli studi con il corso di Pittura presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, dove si diploma con i maestri Sergio Saroni, Mario Davico e Roberto Villa.

Dall’84 all’89 collabora con vari studi grafici, portando avanti una propria ricerca formale e cromatica dalla quale in seguito si distacca per affrontare la pittura in maniera più incisiva e marcata, al cui centro vi è una poetica legata all’interiorità e al legame tra arte, bellezza e spiritualità.
Pittrice e scultrice, interessata al pensiero orientale e alla filosofia delle discipline Yoga, nei lavori più recenti affronta un’indagine sulla Geometria Sacra e sui Mandala, che nella sua opera trovano declinazioni di particolare forza sul triplice versante dei contenuti, della sperimentazione cromatica e dei materiali.
Nell’86 fonda l’Associazione Culturale Accademia Pictor di cui è Presidente, oltre che docente di disegno, tecniche grafiche e pittura applicata con il metodo B. Edwards.
Impegnata nella valorizzazione dell’arte contemporanea, nella formazione didattica e nello sviluppo della pratica artistica come percorso di crescita culturale, nell’ambito dei programmi dell’Accademia ha creato il progetto “Profili d’artista” dedicato alla formazione professionale, al cui interno, accanto a conferenze, workshop, incontri con artisti ed esperti di settore, organizza mostre con enti pubblici e privati e in collaborazione con musei e biblioteche.
Accanto all’attività espositiva avviata fin dagli esordi avvenuti nell’84, partecipa continuativamente a progetti culturali, mentre in parallelo svolge un’intensa attività a contatto con il grande pubblico, nell’ambito di eventi in cui viene chiamata ad interagire per un’azione di sensibilizzazione e diffusione dell’arte attraverso il linguaggio estemporaneo del ritratto, della pittura e del disegno dal vero.

Sue opere sono conservate presso la Collezione di Palazzo dei Vicari-Museo dei Ferri Taglienti, Scarperia (Firenze) e nella Collezione di arte contemporanea delle Biblioteche Civiche Torinesi-Villa Amoretti.

Laura Frus
E-mail: laurafrus@gmail.com, cellulare: +39 345 5069548
Sito: www.laurafrus.com

TITOLO DELLA MOSTRA

Ethical Art

Date
Category
Artisti